Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
dicembre  2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 01 02 03 04 05 06

Ecce Panis ANGELORUM

L’Associazione Culturale Immagini e Suono di Chianciano Terme, venerdì 19 ottobre 2012, alle ore 21.30 presso la Cripta di Santa Maria della Stella (zona Rinascente) propone un'anteprima di cortometraggi.

Ingresso libero

L’Anteprima di Cortometraggi, promossa dall'Associazione Culturale Immagini e Suono di Chianciano Terme, si ripropone come ogni anno un grande successo di pubblico. Cinque i cortometraggi che saranno proiettati, tutti realizzati nel 2012.

Due corti comici “Eh..la Madonna, rieccoci”, “Il Dis Onorevole” sono di Lauro Crociani, il suggestivo “Nebbie invernali a Chianciano” è stto realizzato da Carlo Alberto Valdesi, la commovente video-poesia “L’ultimo partigiano” è stata realizzata da Roberto Pagliai.

A dare il titolo alla serata è l’attesissimo “Ecce Panis Angelurum” di Lauro Crociani, un’opera ambientata nella Chianciano del 1935. Una storia di povera gente che nella miseria si aiutava reciprocamente senza interesse alcuno. Nell’occasione Porta S.Giovanni è stata il set di una ripresa notturna.

Una lavorazione durata due mesi, molti gli attori. Hanno collaborato come consuetudine in questi ultimi anni “Quelli della Vecchia” coordinati da Gianfranco Pinzi che con pazienza certosina ha cercato gli utensili dell’epoca. La Corale Chiancianese ha eseguito il bellissimo canto gregoriano che da il titolo al lavoro, il Maestro Luca Morgantini è l’autore della musica “La bambina e l’Angelo”.

“Un corto atipico che sorprenderà positivamente il pubblico,con un finale che non posso svelare anticipatamente - afferma il presidente dell'Associazione ed autore del cortometraggio, Lauro Crociani -. Sono felice di essere riuscito pienamente con le immagini a descrivere ciò che era nella mia mente al momento della sceneggiatura”.

"Ecce Panis Angelorum - prosegue Lauro Crociani - nasce dal ricordo di anziani che ho ascoltato. Siamo nella società contadina degli anni trenta fatta di gente povera, le persone si aiutavano con quel poco che avevano. Lo facevano disinteressatamente senza sponsor o pubblicità. C'era un senso di dignità molto alto. Eppure contrasti, rivalità come odio e gelosia imperversavano, come spesso accadeva la carezza di una donna aveva un potere di magia bianca di trasformare le vicende."

"A proposito di magia bianca - prosegue Crociani - sono intervenuto filmicamente per dare al racconto una lettura diversa e innovativa. A me non interessa mettermi un cappello e sciarpa e atteggiarmi da Fellini, sarei solo ridicolo. Sono un autore di storie, uso la telecamera come mezzo per dare a me, e a chi mi circonda, un senso alla vita esaltandola nei suoi aspetti migliori, uno strumento per emozionare e far pensare.
Il mezzo utilizzato, il cortometraggio, mi costringe all'essenzialità descrittiva ed è meraviglioso dover far cadere tutte le inutilità per lasciare e lavorare su ciò che veramente conta. Ecce Panis Angelorum è un racconto antico con dei valori da riscoprire, è il futuro imminente, già qui, è la chiave per aprire la porta al vero e profondo cambiamento dell'essere umano".

A divertire il pubblico con la sua simpatia ci sarà il Mago Toni, con uno spettacolino che allontanerà momentaneamente il pubblico dalle preoccupazioni quotidiane. Una serata dai valori semplici e antichi, dal sapore fragrante di pane appena sfornato, il Pane degli Angeli!

Menu dei collegamenti di utilità