Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
ottobre  2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04

Servizio Civile Regionale 2013 presso i Musei Senesi

Servizio Civile Regionale 2013: scadenza 24 settembre

IL TERMINE PER PRESENTARE DOMANDA DI SELEZIONE SCADE ALLE ORE 17 DEL 24 SETTEMBRE

La Fondazione Musei Senesi cerca ragazzi e ragazze residenti in Toscana o ivi domiciliati per motivi di studio o di lavoro, proprio o di uno dei genitori e che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 30 anni per un’esperienza annuale di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale senese.

Il progetto di Servizio Civile, “Museum Angels. Giovani in Museo per favorire l’accessibilità e la condivisione del patrimonio culturale senese”, prevede la realizzazione di quattro progetti autonomi ma uniti da un unico obiettivo, oltre che dal medesimo titolo e dai medesimi presupposti, che vanno a proseguire ed estendere i progetti di Servizio Civile Regionale già attuati negli anni precedenti, con lo scopo di poter offrire sia ai giovani volontari sia al territorio senese una opportunità concreta e coerente: la realizzazione di un servizio di valorizzazione dei beni culturali realizzato dai giovani e a servizio dei giovani.

L’obiettivo dei progetti è quello di definire un investimento stabile che avvicini i luoghi della cultura alle nuove generazioni grazie a strumenti pensati e realizzati da loro stessi, che rendano i musei più accessibili e comprensibili.

Complesso delle attività in cui saranno coinvolti i volontari selezionati.

I volontari di Servizio Civile, dopo un breve periodo di formazione obbligatoria che si svolgerà presso la sede della Fondazione Musei Senesi a Siena, svolgeranno il servizio presso la sede di attuazione di progetto indicata nella domanda di partecipazione al bando

Nello specifico il progetto prevede l’attuazione di un medesimo programma di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale senese rivolto ai giovani, che sarà realizzato nelle sedi del sistema museale attraverso l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di eventi volti a coinvolgere un pubblico di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Di seguito sono elencate le sedi di attuazione del progetto.

Aree territoriali e sedi museali di attuazione del progetto di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale senese:

1) PROGETTO: Museum Angels. Giovani in Museo per favorire l’accessibilità e la condivisione del patrimonio culturale senese – Amiata e Val d’Orcia

Scarica il progetto Amiata-Val d'Orcia

Numero giovani da impiegare nel progetto 6 così suddivisi:

* Palazzo Borgia – Museo Diocesano Corso Il Rossellino n. 30 – Pienza

Numero giovani richiesti 1

* Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra e Raccolta Archeologica Via Ricasoli, 31 Montalcino

Numero giovani richiesti 1

* Te.Po.Tra.Tos. Scene del Teatro Popolare Tradizionale Toscano Via San Luigi, 19 Monticchiello (Pienza)

Numeri giovani richiesti 1

* Parco Museo Minerario Piazzale Renato Rossaro, 6 Abbadia S. Salvatore

Numeri giovani richiesti 2

* Sala d’Arte San Giovanni e Rocca di Tentennano Via San Giovanni, 10 – Rocca d’Orcia – Castiglione d’Orcia

Numeri giovani richiesti 1


2) PROGETTO: Museum Angels. Giovani in Museo per favorire l’accessibilità e la condivisione del patrimonio culturale senese – Crete senesi e Val d’Arbia

Scarica il progetto Crete-Val d'Arbia

Numero giovani da impiegare nel progetto 6 così suddivisi:

* Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio Via dell'Antica Grancia, 3 (Loc. Serre di Rapolano) Rapolano Terme

Numeri giovani richiesti 1

* Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra Palazzo Corboli Corso Matteotti, 122 Asciano

Numeri giovani richiesti 2

* Museo del Tartufo e Centro di Documentazione Piazza Gramsci, 1 (Castello Comunale) San Giovanni d'Asso

Numeri giovani richiesti 1

* Museo della Mezzadria Tinaia del Taja (Piazzale Garibaldi) Buonconvento

Numeri giovani richiesti 1

* Museo d’Arte Sacra della Val d’Arbia Via Soccini, 18 Buonconvento

Numeri giovani richiesti 1


3) PROGETTO: Museum Angels. Giovani in Museo per favorire l’accessibilità e la condivisione del patrimonio culturale senese – Val di Chiana

Scarica il progetto Val di Chiana

Numero giovani da impiegare nel progetto 6 così suddivisi:


* Museo Civico Archeologico Via Roma, 24 Sarteano

Numeri giovani richiesti 1

* Museo Civico Pinacoteca Crociani Via Ricci, 10 Montepulciano

Numeri giovani richiesti 1

* Museo Civico Archeologico Viale Dante, 80 Chianciano Terme

Numeri giovani richiesti 1

* Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona, Parco Archeologico Naturali-stico e Archeodromo di Belverde Via Roma, 37 e Località Belverde Strada della Montagna - Località Belverde Cetona

Numeri giovani richiesti 1

* Museo Civico “La città sotterranea” Via II Ciminia, 2 Chiusi

Numeri giovani richiesti 1

* Museo della Terracotta Via Valgelata, 10 (Località Petroio) Trequanda

Numeri giovani richiesti 1

4) PROGETTO: Museum Angels. Giovani in Museo per favorire l’accessibilità e la condivisione del patrimonio culturale senese – Val di Merse

Scarica il progetto Val di Merse

Numero giovani da impiegare nel progetto 3 così suddivisi:

* Museo del Bosco Località Borgolozzi (Orgia) Sovicille

Numeri giovani richiesti 2

* Antiquarium di Poggio Civitate Museo Archeologico Piazza della Cattedrale, 4 Murlo

Numeri giovani richiesti 1


Secondo quanto indicato sotto ogni sede di progetto e come riportato nei progetti allegati, ciascun museo prevede l’impiego di uno o due volontari di Servizio Civile. L’impiego richiede 30 ore settimanali suddivise in 5 giornate lavorative per 12 mesi.

I Volontari di Servizio Civile saranno coinvolti nella realizzazione di obiettivi specifici che sono sintetizzati come segue:

* Percorso formativo rivolto ai volontari sulla storia e patrimonio culturale del Museo, sul contesto territoriale, sui servizi di accoglienza, servizi di sorveglianza, front-office, comunicazione e promozione.

* Analisi dell’offerta di attività culturali, attività ricreative, sport, terzo settore presenti e attive sul territorio provinciale di Siena (18-24 anni; 25-30 anni) e definizione delle strategie di comunicazione e divulgazione del patrimonio culturale del museo e delle informazioni più adatte rispetto al target.

* Creazione di percorsi educativi innovativi, rivolto ai giovani che si avvale dell’utilizzo di strumenti ICT (web, social networking, blogging).

* Creazione di eventi che prevedano il coinvolgimento dei giovani.

* Attivazione di canali e strumenti di promozione mirati ad incentivare la partecipazione dei giovani e fidelizzare l’utenza, anche al fine di instaurare proficue azioni di formazione culturale.


Requisiti e domanda di partecipazione

Può fare domanda chi – alla data di presentazione della domanda – abbia un’età compresa fra i 18 e i 30 (quindi chi non ha ancora compiuto il 31° anno di età, ovvero 30 anni e 364 giorni), sia residente in Toscana o ivi domiciliato per motivi di studio o di lavoro, proprio o di uno dei genitori (quindi anche stranieri), sia in possesso di idoneità fisica, non abbia riportato condanna penale alcuna.

E’ richiesto altresì il diploma di scuola media superiore, una conoscenza elementare della lingua inglese, una conoscenza di base nell’ambito dei Beni Culturali, oltre ad una buona conoscenza dell’uso computer e dei programmi di base (scrittura, navigazione web, posta elettronica, social networking) e attitudine e disponibilità al lavoro di gruppo e alla sperimentazione creativa.

Sono ammesse le persone diversamente abili residenti in Toscana o ivi domiciliati per motivi di studio o di lavoro, proprio o di uno dei genitori, in età compresa tra diciotto e trentacinque anni.

Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in

altra regione in qualità di volontari, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della

scadenza prevista;

b) abbiano presentato domanda per partecipare ad uno dei progetti dell’area “E.F.” (Decreto dirigenziale n. 2364 del 18/06/2013), sia se sono stati ritenuti idonei e selezionati per il progetto prescelto, sia se sono stati ritenuti idonei ma non selezionati per il progetto, sia qualora non siano stati ritenuti idonei e di conseguenza non selezionati per il progetto;

c) abbiano in corso o abbiano avuto con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di

collaborazione retribuita a qualunque titolo.

Scarica il fac simile di domanda

E' necessario indicare la sede di attuazione di progetto prescelta (ad esempio: progetto “Museum Angels – Crete Val d'Arbai” – sede di attuazione: Museo della Mezzadria senese, Buonconvento).


Presentazione delle domande

La domanda di partecipazione in formato cartaceo, deve essere indirizzata a Fondazione Musei Senesi, Via delle Cerchia 5 – 53100 Siena, entro le ore 17 del 24 settembre 2013. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione, anche se inviate per raccomandata. A tal fine si precisa che anche le domande inviate per raccomandata devono pervenire alla Fondazione Musei Senesi entro il termine stabilito. Non fa fede il timbro postale.

Le domande possono anche essere consegnate a mano direttamente presso la sede della Fondazione Musei Senesi -Via delle Cerchia 5, Siena- dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14 alle 17.

La domanda deve essere: - redatta in carta semplice, secondo il modello allegato al presente bando (allegato 1), attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso. Copia del modello di domanda può essere scaricata dal sito internet della regione Toscana nella sezione dedicata ai cittadini (http://www.regione.toscana.it/cittadini/welfare/servizio-civile) e nella sezione dedicata agli enti (http://www.regione.toscana.it/enti-e-associazioni/sociale-e-sport/servizio-civile); - firmata per esteso dal richiedente, con firma da apporre necessariamente in forma autografa, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale, per la quale non è richiesta autenticazione; - corredata dal curriculum vitae, dalla scheda di cui all’allegato 2 al presente bando, contenente le informazioni relative ai titoli di studio ed alle esperienze fatte e lettera motivazionale.

Il previsto certificato medico di idoneità fisica comprovante l’idoneità al servizio relativo al progetto, rilasciato dagli organi del servizio sanitario nazionale, dovrà essere prodotto successivamente all’ente, all’atto di comunicazione di avvio al servizio.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti.

L’aver presentato domanda per uno dei 70 posti dei progetti dell’area “E.F.” preclude la possibilità di presentare domanda per uno dei progetti di cui al presente bando, anche qualora il giovane sia stato ritenuto idoneo non selezionato o escluso.

Selezioni ed avvio al servizio

Le selezioni dei giovani che hanno presentato domanda saranno effettuate direttamente dall'ente titolare del progetto, che stabilirà tempi e modalità di selezione, dandone comunicazione ai candidati.

Ultimate le selezioni l'ente redigerà apposita graduatoria individuando i giovani idonei ed ammessi al progetto, i non idonei e gli idonei non ammessi al progetto.

Entro 45 giorni dalla scadenza del bando dovranno concludersi le selezioni da parte di tutti gli enti, che dovranno inviare alla regione la documentazione necessaria per la stipula dei contratti (art. 6 allegato E).

I criteri per valutare i candidati sono comuni a tutti i progetti ed indicati nell'allegato F.

Nei primi tre mesi dall'inizio del progetto è possibile, in caso di rinuncia di un giovane selezionato, che venga chiamato un giovane risultato idoneo in graduatoria ma non ancora avviato al progetto.

L'avvio al servizio è stabilito dalla Regione Toscana, che stipula con ciascun giovane un apposito contratto (allegato G).

Il contratto indica gli obblighi di servizio, i diritti ed i doveri dei giovani, la sede di servizio di assegnazione del giovane (ovvero il luogo ove il giovane dovrà prestare servizio), l'orario di servizio (articolato su un numero di giorni ed ore settimanali).

Durata e rimborso

La durata del servizio civile regionale è pari a 12 mesi; ai giovani in servizio è corrisposto direttamente dalla Regione Toscana un assegno mensile di natura non retributiva pari a 433,80 euro.

Informazioni

Per ricevere informazioni sul bando www.museisenesi.org

Fondazione Musei Senesi

Via delle Cerchia 5 – 53100 Siena

Tel. 0577 530164 – da lunedì a venerdì, ore 9-13

Email cammelli@museisenesi.org; viti@museisenesi.org

Per ricevere informazioni sul bando è possibile inoltre contattare

Regione Toscana - DG Diritti di cittadinanza e coesione sociale - Settore Politiche di welfare regionale e cultura della legalità - Servizio Civile

Via di Novoli, 26 - 50127 Firenze

Tel 055/4385147 – 055/4385016 - 0554383421 – 0554384208 - fax 055/4385103

Indirizzi e-mail:

serviziocivile@regione.toscana.it

francesca.balatresi@regione.toscana.it

mariacristina.bernardini@regione.toscana.it

lunella.colzi@regione.toscana.it

Giovanisi

Piazza Duomo 10, Firenze

info@giovanisi.it

Numero verde 800098719


[Fonte: Fondazione Musei Senesi]

Menu dei collegamenti di utilità