Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
aprile  2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 31 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 01 02 03 04 05 06

Museo Etrusco: Un tè con gli Etruschi

Storie di vino nel senese al Museo Etrusco

Un fine settimana dedicato al nostro capoluogo.

Sabato 25 gennaio 2014 ore 17 al Museo Etrusco di Chianciano, Patrizia Turrini, dell'Archivio di Stato di Siena, ci parlerà di "Il bere antico: storie di vino nel senese".
Poichè è la prima volta che ospitiamo la relatrice, alcune brevi note biografiche: Nata a Siena, Patrizia Turrini lavora presso l'Archivio di Stato di Siena come archivista. Ha eseguito studi e ricerche storico-archivistiche per incarico del Ministero per i beni e le attività culturali e in collaborazione con Università degli Studi italiane e straniere e con vari enti culturali. Tra i suoi lavori più impegnativi, il volume, scritto in collaborazione con M.A. Ceppari Ridolfi, sulla legislazione suntuaria, relativa cioè alla limitazione e al controllo dei consumi.

Prima dell'incontro vi aspettiamo per un tè accompagnato dai dolcetti delle nostre sempre più brave socie.
Ingresso libero aperto a tutti (posti a sedere 60)

Vi aspettiamo


Il bere antico: storie di vino nel senese di Patrizia Turrini

Casa Editrice: Pascal Editrice
Anno: 2006
N.Pagine: 95
Formato: 14x21

Prezzo : 12,00 €

Delineando l’evoluzione del consumo del vino nella Siena medievale e rinascimentale, sulla scorta di una ricchissima documentazione, Patrizia Turrini ci fa da guida in un piacevolissimo viaggio attraverso la vita quotidiana di quei secoli, da noi in fondo non così lontani, dal momento che, proprio leggendo libri come questo, ci rendiamo conto di quanto la cultura della Siena d’oggi sia intimamente legata al suo vissuto storico. Il vino rappresenta, appunto, un importantissimo legame tra passato e presente: come l’autrice dimostra, già in epoche remotissime esso era la bevanda base dell’alimentazione familiare, esattamente come ora. “Il vino racconta”, avrebbe potuto essere il sottotitolo di questo volume, perché è intorno alle tavole, ricche o umilissime, rallegrate dal vino che si dipana la storia millenaria di una civiltà della quale Patrizia ci porta a testimoni antiche pitture ed affreschi, versi di grandi poeti distinti o “maledetti”, cronache, rogiti notarili, regole monastiche, contratti di mezzadria, statuti comunali, corrispondenze private. E al termine di questa lettura, sempre agile e spesso divertente, scopriamo di aver imparato molte nuove cose sul vino e, in fondo, anche qualcosa in più su noi stessi.

Biografia di Patrizia Turrini

Nata a Siena, Patrizia Turrini lavora presso l'Archivio di Stato di Siena come archivista. Ha eseguito studi e ricerche storico-archivistiche per incarico del Ministero per i beni e le attività culturali e in collaborazione con Università degli Studi italiane e straniere e con vari enti culturali. Tra i suoi lavori più impegnativi, il volume, scritto in collaborazione con M.A. Ceppari Ridolfi, sulla legislazione suntuaria, relativa cioè alla limitazione e al controllo dei consumi. È stata anche partecipe delle principali recenti iniziative editoriali della propria Contrada, la Torre.

Note di redazione a cura di Patrizia Mari


[Fonte: Associazione Geoarcheologica di Chianciano Terme]

aggiornamento del 22 gennaio 2014 ore 10.22 - Patrizia Mari

Menu dei collegamenti di utilità