Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
ottobre  2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04

Bonaventura Somma: il chiancianese che ha incantato 2 continenti

Domenica 14 ottobre 2012 giornata dedicata al grande Maestro
Concerti e presentazione del volume di Luca Morgantini sul grande
Maestro del Coro dell’Accademia di Santa Cecilia a Roma

Domenica 14 ottobre verrà ricordata la figura del compositore Bonaventura Somma, nato a Chianciano Terme il 30 Luglio 1893 (23 Settembre 1960), che ha ricoperto il ruolo di Direttore del Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, con una serie di iniziative patrocinate dall’Assessorato al Turismo del Comune di Chianciano Terme e dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e promosse dall’Istituto Musicale “Bonaventura Somma” di Chianciano Terme.

Il Sindaco di Chianciano Terme, Gabriella Ferranti esprime il suo apprezzamento per l’attività che svolge l’Istituto musicale «che è uno dei punti di riferimento culturali della nostra cittadina, per la funzione di formazione nel campo della musica e vuole celebrare Bonaventura Somma, come dimostra questa iniziativa, anche nella diffusione della storia della nostra città».

«La lapide, sulla casa dove è nato Bonaventura Somma nel nostro centro storico – prosegue Ferranti -, aggiunge un motivo per visitare il paese da parte di tutti coloro che nell’ambiente della musica corale apprezzano il suo contributo alla storia della musica italiana».

«Per celebrare l’illustre concittadino - prosegue Ferranti - durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale abbiamo deliberato di dedicare a Bonaventura Somma i giardini pubblici di Viale Dante, ove già è presente il busto bronzeo del musicista, verrà installato nell’aiuola dell’ingresso al parco un monolite di pietra senese. La cerimonia si svolgerà prossimamente».

Questo è il programma.

Alle ore 15.30 in Via Vetuli, 4, nel Centro Storico, verrà scoperta la targa affissa sulla casa natale del grande musicista, voluta dall’Amministrazione Comunale. Sarà presente il Consiglio Comunale dei Ragazzi con il Sindaco dei Ragazzi Lorenzo Molinari, oltre alla Banda musicale Bonaventura Somma.

La manifestazione si sposterà poi, alle 17.00, al Parco Acquasanta (Terme di Chianciano) presso la Sala Fellini – gentilmente concessa – dove verrà presentato il volume Bonaventura Somma il chiancianese che ha incantato 2 continenti, curato dal Direttore dell’Istituto stesso, Luca Morgantini, che sarà presente all’incontro insieme al Presidente dell’Istituto Musicale cittadino, Luciano Pucello. Alla presentazione del libro parteciperanno le Autorità locali e fini conoscitori del Maestro Somma.

Il Presidente dell’Istituto Musicale, Luciano Pucello, afferma che «la volontà di realizzare un libro su Bonaventura Somma è nato nel 1993, in occasione del centenario della nascita del Maestro, per far conoscere alla comunità chiancianese la vita e le opere dell’illustre concittadino. Per motivi economici – prosegue Pucello - la pubblicazione fu allora rimandata. Nel 2010, grazie al contributo di Banca CRAS Credito Cooperativo Chianciano Terme-Costa Etrusca-Sovicille, nel cinquantenario della morte del musicista, il progetto è stato finanziato».

«È stato un lavoro di lunghe ricerche storiche, durato più di un anno, effettuate presso la Bibliomediateca dell’Accademia Nazionale di Santa Cecila a Roma, tempio della musica in cui il Somma lavorò tutta la vita – afferma Luca Morgantini, autore del volume”.

La giornata proseguirà alle 21.15, sempre nella Sala Fellini, con il concerto della Small Big Band, la formazione Jazz dell’Istituto Bonaventura Somma, diretta dal Maestro Mirco Rubegni.

«Una giornata imperdibile - conclude Luciano Pucello -, per coniugare la storia locale con la musica e l’arte, ma soprattutto per conoscere più a fondo un personaggio nato a Chianciano Terme e poi diventato una figura di spicco in ambito internazionale».

Documenti

Attenzione: i documenti di seguito riportati potrebbero richiedere la presenza di applicazioni o visualizzatori.
 

Menu dei collegamenti di utilità