Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
settembre  2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 31 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Turisti in tour nella Val di Chiana senese con un pullman scoperto

Tre itinerari diversi, quattro corse giornaliere, possibile scendere e poi risalire

Turisti in tour nella Val di Chiana senese con un pullman scoperto

Presentato il nuovo servizio che collegherà otto Comuni del territorio. Chianciano Terme comune capofila

E’ stato presentato giovedì 24 maggio alla Casa della Cultura di Torrita di Siena il servizio “Valdichiana Gran Tour”. Sono intervenuti Giacomo Grazi, Sindaco di Torrita di Siena; Andrea Rossi, Sindaco di Montepulciano, Presidente dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese; Andrea Marchetti, Sindaco di Chianciano Terme, Comune capofila del progetto; Doriano Bui, Presidente della Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese, soggetto gestore del servizio; Marco Martinelli, del Centro Noleggi Martinelli, titolare del servizio. In qualità di esperti, per la parte tecnica, hanno partecipato Fabio Arcaleni, della Tomassini Style, importatrice del bus, e Massimo Cagnoli, Presidente di NTT Technology, l’azienda che ha predisposto la piattaforma digitale per la prenotazione e l’acquisto online dei biglietti. Presenti anche il Sindaco di sarteano Francesco Landi e la vice-Sindaco di Chiusi Chiara Lanari. Ospite inatteso ma particolarmente gradito l’Assessore Regionale Vittorio Bugli, intervenuto a Torrita di Siena per la presentazione del cantiere della banda ultralarga.

Da luglio 2018 la Val di Chiana Senese (ma anche la Val d’Orcia e l’alto Trasimeno) potranno contare su un servizio di accoglienza turistica assolutamente innovativo.
Si tratta di Valdichiana Gran Tour,
che nasce dalla collaborazione tra l’Unione dei Comuni Valdichiana Senese, la Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese e il Centro Noleggi Martinelli di Gubbio.

Ogni giorno un pullman Gran Turismo da 30 posti in allestimento ”open deck” (ovvero con il tetto apribile) effettuerà 4 corse lungo un percorso prestabilito effettuando fermate in alcuni dei luoghi più significativi del territorio.
A regime, il servizio sarà attivo dal 1 aprile al 31 dicembre di ogni anno: con un esercizio di 270 giorni all’anno su un’area così vasta, Valdichiana Gran Tour si proporrà come una novità assoluta a livello nazionale.

Tre sono gli itinerari individuati: il Tour Rosso, “Tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia”, che sarà attivo il lunedì, mercoledì e giovedì con quattro partenze da Chianciano Terme (ore 11.35, 13.40, 16.45 e 18.50) e fermate a Montepulciano, Torrita di Siena, Montefollonico, Pienza e Monticchiello prima di fare ritorno a Chianciano.
Il Tour Giallo, “Sulle tracce degli Etruschi”, sarà effettuato il venerdì e la domenica con partenza da Montepulciano alle 9.30, alle 11.45, alle 14.45 e alle 17.00 e fermate a Chianciano, Sarteano, Chiusi e Città della Pieve ovviamente prima del rientro a Montepulciano.
Il Tour Blu, “Tra vini e Vin Santo”, infine, sarà effettuato il martedì e il sabato con partenza da Montepulciano alle 9.30, alle 11.22, alle 14.14 e alle 16.06 e fermate a Torrita, Trequanda, Castelmuzio, Pienza e Montefollonico prima del rientro a Montepulciano.

Ogni fermata sarà contrassegnata da un totem che fornirà informazioni sulla località e sulle opportunità che offre ai viaggiatori.
La durata dei tour varia dai 90’ del Blu e Giallo ai 120’ del Rosso; grazie alla formula “Hop on – hop off” il viaggiatore potrà scendere alla fermata prescelta, soffermarsi a piacimento e risalire a bordo su una delle corse successive, senza dover acquistare un nuovo biglietto.
Un tour completo, per un adulto, costerà 14,00 Euro oppure 18,00 Euro con l’opzione “Hop on – hop off”; sono previsti l’abbonamento per due giornate, a 32,00 Euro, e a tre che consente di effettuare tutti i tour in giorni diversi al costo di 45,00 Euro. Sono altresì previste riduzioni per i bambini fino a 10 anni di età e per le famiglie composte da due adulti e due bambini.

Il pullman è, come detto, un Gran Turismo da 30 posti di fabbricazione olandese e personalizzazione italiana, espressamente concepito e realizzato per il Trasporto turistico ricreativo; motorizzato diesel Euro 6, ha il tetto apribile in cristallo, richiudibile in soli 20 secondi. Il mezzo non ha vincoli né di percorso né di velocità.

Attraverso un sistema di audioguide in sei lingue (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco e russo) e ad un display video, ai viaggiatori sarà proposto un quadro completo delle aree attraversate, offrendo alla vista e sottolineando nelle descrizioni i valori paesaggistici, ambientali, culturali e sociali del territorio.

“Alla base del progetto – afferma Andrea Rossi, Presidente dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese con delega al turismo – c’è il concetto di collegamento del territorio, inteso come area che realizza strategie per il turismo in maniera coordinata e omogenea. E’ una scommessa che non viene lanciata da un singolo Comune ma a cui partecipano sette dei dieci componenti dell’Unione Valdichiana Senese (Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, Pienza, Sarteano, Torrita di Siena e Trequanda), ampliandosi dunque alla Val d’Orcia e, grazie all’adesione di Città della Pieve, anche all’alto Trasimeno”.

“AI turisti – sottolinea Andrea Marchetti, Sindaco di Chianciano Terme, Comune capofila del progetto – offriamo un’opportunità per approfondire la conoscenza del territorio affidandosi ad un servizio comodo e sicuro che consente loro di lasciare ferme le auto private e di muoversi lungo itinerari che toccano località significative ma che, senza l’assillo di dover proseguire subito la corsa, grazie alla formula “hop on – hop off”, consentono di soffermarsi e di apprezzare le singole peculiarità”.

“Dunque – prosegue Marchetti – è l’esatto contrario del deprecato “mordi e fuggi”; è piuttosto una mobilità slow, sostenibile dal punto di vista ambientale, ragionata, che stimola l’approfondimento e la conoscenza. Con Valdichiana Gran Tour, che risponde alle aspettative dei turisti sotto il profilo non solo della conoscenza del territorio ma anche delle emozioni che è capace di regalare, offriamo una bella freccia all’arco dei tour operator che, ci aspettiamo, proporranno il servizio prima ancora dell’arrivo del turista”.

“A nostro giudizio – osserva il Sindaco di Chianciano – questa offerta può contribuire a prolungare la durata media dei soggiorni che, dopo aver raggiunto notevoli risultati in termini di arrivi, è ora l’obiettivo che si pone la Valdichiana Senese”.

“Naturalmente – conclude Andrea Rossi – per realizzare un servizio del genere i Comuni aderenti si sono avvalsi dell’opera fondamentale della Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana Senese”, nostro “braccio operativo” professionale in virtù della convenzione sottoscritta nel 2016, con l’affidamento dell’attività di promozione dell’intero ambito, e del conseguente Piano Strategico Triennale che sta dando ottimi risultati. Ringraziamo quindi la Strada, in particolare il suo Presidente Doriano Bui e tutta la struttura amministrativa, che hanno condotto felicemente in porto questa complessa procedura, ed il funzionario amministrativo del Comune di Montepulciano Grazia Torelli. Un ringraziamento va anche alla Martinelli, nostro partner tecnico, in particolare al suo titolare Marco Martinelli il cui entusiasmo e dinamismo ci hanno sicuramente aiutato per mettere a punto il servizio”.

24 maggio 2018


Menu dei collegamenti di utilità