Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
dicembre  2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 01 02 03 04 05 06

Gran Gala ACES Europe Awards al Parlamento Europeo di Bruxelles

COMUNICATO STAMPA 
Chianciano Terme 6 dicembre 2018 ore 10.20

Gran Gala ACES Europe Awards al Parlamento Europeo di Bruxelles

Sindaco Andrea Marchetti: “Alla presenza delle massime istituzioni europee ci è stata consegnata la Bandiera ufficiale del titolo  di “Comune Europeo dello Sport 2019”

Chianciano Terme (Siena) – Il Gran Gala ACES Europe Awards si è svolto presso il Parlamento Europeo di Bruxelles lo scorso 4 dicembre 2018 alla presenza delle massime istituzioni europee. Presente, per il Comune di Chianciano Terme che ha ottenuto l’anno scorso il riconoscimento di European Town of Sport 2019, il Sindaco Andrea Marchetti e la Giunta comunale. Nell’occasione sono state consegnate le Bandiere ufficiali ai Comuni che in tutta Europa hanno ottenuto il titolo di Città/Comune/Comunità Europea dello Sport 2019 e allo stesso tempo è stata premiata con la Bandiera Gialla la Miglior Città Europea dello Sport 2018. Per l’Italia, sono stati riconosciuti i seguenti Comuni: European City of Sport 2019: Livorno, Mantova, Oristano, Vercelli; European Town of Sport 2019: Chianciano Terme, Livigno, Omegna, Sesto Calende; European Community of Sport 2019: Arco del Benessere/Vallebona, Sportland. Durante la Cerimonia c’è stato anche il passaggio di testimone da Sofia Capitale Europea dello Sport 2018 a Budapest, pronta ad aprire il nuovo anno come Capitale Europea dello Sport 2019.

All’indomani di questo riconoscimento il Sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti, giunto quasi alla scadenza del suo mandato amministrativo, esprime anche la sua riflessione personale su questi anni di lavoro.

“Chianciano Terme può vantare molte eccellenze: dall’unicità delle sue Acque Termali ad un contesto paesaggistico, storico, naturale e culturale particolarmente felice. Ma il riconoscimento di Chianciano Terme a ‘Town Of Sport 2019’ è  il coronamento di una tradizione sportiva che affonda le radici nella storia del territorio e un ulteriore stimolo ad investire nello sport come possibilità di crescita per i più giovani ma anche come stile di vita sano per gli adulti. Sport inteso, quindi, come diffusione della cultura della pratica sportiva e di una sana alimentazione quale strumenti di benessere della persona, di socializzazione e aggregazione. L’attività motoria, sia essa attività fisica, esercizio fisico o sport, è un portentoso farmaco naturale che previene e cura numerose patologie croniche, migliorando significativamente la salute e la qualità della vita dei cittadini. Parchi, sport, benessere sono le nuove espressioni di vita all’aria aperta alla scoperta e valorizzazione del territorio e all’insegna del turismo sostenibile” - afferma il Sindaco Andrea Marchetti.

“Concludo - prosegue Andrea Marchetti - con una riflessione personale. Credo che il solo fatto di essere entrato in Comune come Sindaco sia stata una soddisfazione immensa per me. E’ una sensazione strana che non avevo mai provato, ma che mi ha fatto sentire bene, anche se allo stesso tempo ero consapevole che non sarebbe stato facile e che le responsabilità erano veramente tante. Alla quasi scadenza di un percorso amministrativo durato cinque anni durante il quale si è coinvolti in prima persona, è stata questa un’occasione naturale per guardarsi indietro e fare un primo bilancio di un lavoro faticoso ed articolato ma anche molto soddisfacente. Nel soffermarsi sulle cose fatte, ci si rende conto che è difficile riportare in modo esauriente in poche righe le opere realizzate, le iniziative avviate, i contatti avuti ogni giorno con le gente. Riflettendo sono veramente tante, ma ci sarà spazio più avanti per illustrare a tutti alcuni dei risultati più significativi raggiunti dall’Amministrazione, mantenendo lo sguardo rivolto al futuro. Abbiamo operato con la volontà e la voglia di portare benefici ai nostri cittadini”.

“Nel corso di questo mandato abbiamo cercato di porre la giusta attenzione ed il necessario impegno per dare l’immagine di un paese orgoglioso delle sue radici ma anche in grado di cogliere l’opportunità del “nuovo” che significa cambiamento, progresso, evoluzione. Abbiamo costruito con Rossana, Damiano, Andrea, Danila, Davide, Fabio e Laura ‘una grande SQUADRA’. Non solo un gruppo di persone.  Il gruppo può anche tirare dalla stessa parte come in un ‘tiro alla fune’ ma una squadra è qualcosa di diverso, più complesso, più sofisticato e più potente; è un aggregato di persone con competenze diverse che condividono lo stesso obiettivo. La squadra contiene differenze tra le persone che si integrano per creare un solo insieme che ha come obiettivo non solo quello di migliorare le competenze di ogni singolo giocatore e orientare gli sforzi di tutti nella stessa direzione, ma anche quello di trovare il collante per aggregare e amalgamare queste peculiarità. Una squadra è una cosa sola, un agglomerato unico. Si vince insieme, si perde insieme, ci si muove insieme, si gioisce insieme e si soffre insieme. Ogni membro della squadra ha il suo obiettivo ma il veicolo, il mezzo per realizzarlo è la squadra. Se qualcuno ha difficoltà, tutti hanno difficoltà. ‘Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo’ (Henry Ford). Fiero di essere uno di Voi” - conclude il Sindaco Andrea Marchetti.

 

Documenti

Attenzione: i documenti di seguito riportati potrebbero richiedere la presenza di applicazioni o visualizzatori.
 

Menu dei collegamenti di utilità