SERVIZIO AFFARI GENERALI – DEMOGRAFICI – URP – INFORMATICA: Comunicazione stampa, Risorse umane, URP, Sistemi informativi, Servizi Demografici


Servizi funebri

Trasporto delle ceneri in altro Comune italiano, dopo il funerale e la cremazione

Dopo il funerale a Chianciano Terme e la cremazione della salma del defunto, le sue ceneri possono essere trasportate in un altro Comune, sia per la tumulazione in Cimitero extracittadino o perché affidate al coniuge o al parente più prossimo residente fuori Chianciano Terme, oppure per la loro dispersione. Le ceneri si possono trasportare anche con la propria autovettura.

Nel caso di tumulazione in altro Comune italiano
Il trasporto richiede la presentazione di una domanda e il rilascio di un’autorizzazione. La domanda va presentata al momento della richiesta di fissazione del funerale, o direttamente dal cittadino oppure, con delega, tramite impresa autorizzata all’esercizio dell’attività funebre.
Occorrono: nel caso si presenti l’impresa, oltre alla delega all’impresa stessa, copia di documento d’identità del delegante.
La richiesta di autorizzazione al trasporto va presentata presso l’Ufficio Anagrafe e Servizio Civico del Comune di Chianciano Terme.

Nel caso di affidamento delle ceneri in abitazione fuori dal Comune 
Occorre ottenere l’autorizzazione all’affidamento e al trasporto, presentando:

  1. richiesta redatta su modulo regionale, in triplice copia;
  2. in caso di concorso tra più parenti di pari grado, la dichiarazione di assenso della maggioranza assoluta dei parenti stessi;
  3. copia di documento d’identità del richiedente e dei parenti che forniscono l’assenso.

La richiesta di autorizzazione all’affidamento e al trasporto va presentata presso l’Ufficio Anagrafe e Servizio Civico del Comune di Chianciano Terme.

Nel caso di dispersione delle ceneri fuori Comune 
Occorre ottenere l’autorizzazione alla dispersione delle ceneri e al trasporto, presentando:

  1. richiesta su modulo regionale, in triplice copia, anche i seguenti documenti nel caso non siano già stati presentati al momento della richiesta di cremazione;
  2. copia della disposizione testamentaria (cioè testamento olografo, da pubblicare e depositare, testamento pubblico o testamento segreto), in cui è dichiarata la volontà del defunto alla dispersione delle proprie ceneri;
  3. oppure, se il defunto si è iscritto ad Associazione di Cremazione, legalmente riconosciuta, avente tra i propri scopi quello della cremazione del corpo dei propri associati, copia della volontà di disperdere le proprie ceneri.


Per informazioni rivolgersi a:

Ufficio Stato Civile
Via Solferino n. 3 – Chianciano Terme (Siena) – Palazzo comunale – piano terra
Responsabile del servizio – Istruttore Direttivo
Dottoressa Loredana Banini
Telefono: 0578 652260
Fax: 057831607
E-mail: demografico@comune.chianciano-terme.si.it

Orario apertura al pubblico Uffici Demografici:

lunedì – ore 09,00 / 12,30 – pomeriggio chiuso;
martedì – ore 09,00 / 12,30 – pomeriggio (su appuntamento) dalle ore 15,00 alle ore 17,30;
mercoledì – ore 09,00 / 12,30 – pomeriggio chiuso;
giovedì – ore 09,00 / 12,30 – pomeriggio (su appuntamento) dalle ore 15,00 alle ore 17,30;
venerdì – ore 09,00 / 12,30 – pomeriggio chiuso;
sabato – l’ufficio è normalmente chiuso, tuttavia per urgenze è possibile telefonare, nella stessa mattinata, al numero di telefono 0578652260, per verificare la presenza di personale disponibile nell’ufficio.

Quest’area sul nostro sito è organizzata in questo modo:

Risorse correlate