COMPETENZE E ATTIVITA’

SERVIZIO economico finanziario, tributi / entrate, partecipazioni

Ufficio tributi – I.M.U.

Sede uffici:

Via Solferino n. 3 – 53042 Chianciano Terme (Siena) – Palazzo comunale (piano secondo)


Avviso

a seguito delle misure per la prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 l’ufficio è CHIUSO AL PUBBLICO fino a nuove disposizioni e anche in futuro l’accesso sarà possibile unicamente concordando un appuntamento con lo stesso.

Nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì

gli uffici sono raggiungibili telefonicamente dalle ore 9.00 alle ore 11.00


Calcolo IMU e stampa F24

E’ stato predisposto un calcolatore per determinare l’IMU da pagare per il Comune di Chianciano Terme. Occorre solamente conoscere la rendita degli immobili posseduti ed è possibile stampare l’F24 per il pagamento (posta/banca o home banking) gratuito.

E’ possibile accedere alla pagina anche tramite cellulare effettuando la scansione del codice QR.


Informative e delibere aliquote

2020

  • (Imposta Municipale Propria) del Comune di Chianciano Terme
  • La Legge 27 Dicembre 2019, N° 160 (Legge di Bilancio 2020), ha disposto, a decorrere dal 01/01/2020 l’abrogazione della TASI ed ha istituito la nuova IMU che accorpa, in parte, la precedente TASI semplificando la gestione dei tributi locali e definendo con più precisione dettagli legati al calcolo dell’imposta.
  • Le aliquote 2020 sono state deliberate dal Consiglio Comunale del 29 settembre 2020. – Collegamento
  • INFORMATIVA IMU 2020

Schema delle aliquote IMU per l’anno 2020:

Abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze:  

6 per mille

 

 

Abitazioni e relative pertinenze concesse in comodato d’uso gratuito a parenti entro il 1° grado residenti nell’immobile ad eccezione di quelli classificati nelle categorie catastali A1, A8 e A9 e limitatamente ad una sola unità immobiliare.

 

 

8,6 per mille

 

 

 

Unità immobiliari concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il 1°grado che le utilizzano come abitazione principale, escluse A/1, A/8 e A/9, ed a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato.

(Immobili per i quali il comma 10 dell’art. 1 della L. n. 208/2015 ha introdotto una riduzione del 50% della base imponibile)

 

 

8,6 per mille

 

 

 

Abitazioni e relative pertinenze concesse in locazione con contratto a canone concordato ai sensi dell’art. 2, comma 4, della L. 09.12.1998, n. 431 e successive modifiche ed integrazioni

8,6 per mille
 

Unità immobiliari a destinazione abitativa (cat. A – escluso A10) nelle quali il proprietario non abbia la residenza anagrafica e destinate allo svolgimento di un’attività ricettiva tra quelle definite dalla normativa regionale di riferimento

 

7,6 per mille
 

Unità immobiliari classificate in categoria catastale C/1

 

8,6 per mille
 

Unità immobiliari classificate in categoria catastale C/1 concesse in locazione “con affitti a canone inferiore agli indici OMI” o in comodato gratuito

 

6 per mille
 

Unità immobiliari classificate in categoria catastale D/2

 

7,6 per mille
 

Altre unità immobiliari a destinazione abitativa (cat. A – escluso A10) e relative pertinenze diverse dalle precedenti casistiche

 

 

10,6 per mille

 

Aree fabbricabili

 

9,1 per mille
 

Altre unità immobiliari

 

 

9,1 per mille

 

Fabbricati rurali ad uso strumentale

 

Zero
 

Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati

 

Zero
 

Terreni agricoli

 

Zero
  • In sede di prima applicazione per l’anno 2020, la prima rata da corrispondere entro il 16 Giugno 2020 (ACCONTO), era pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU+TASI per l’anno 2019. Conseguentemente per la rata di SALDO dovrà essere versato quanto rimanente a CONGUAGLIO di quanto già pagato.

2019


2018


2017


2016


2015


2014


2013

IMU 2013

  • Determinazione misura delle aliquote e detrazioni di imposta per l’anno 2012 – modifica deliberazione Consiglio Comunale n. 26 del 21 giugno 2012 (documento da caricare)
  • Determinazione misura delle aliquote e detrazione di imposta per l’anno 2012 (documento da caricare)
  • acconto imu 2013

MINI IMU 2013

  • Per problemi di copertura finanziaria lo Stato ha previsto che il contribuente versi il 40% della differenza fra aliquota base (0,4%) e aliquota deliberata. Poiché per il Comune di Chianciano Terme l’aliquota per le abitazioni principali è allo 0,48% i contribuenti dovranno versare entro il 24 gennaio 2014, lo 0,032% – ovvero il 40% della maggiorazione dell’aliquota base fissata dallo Stato (0,4%) e cioè il 40% dello 0,08%.

2012

IMU 2012


Modulistica IMU

MODELLO PER LA RICHIESTA DI RIMBORSO IMU/TASI

MODELLO PER LA RICHIESTA DI RATEIZZAZIONE IMU/TASI

MODELLO DI DICHIARAZIONE IMU

Collegamenti ad altre pagine tributi:

Addizionale Comunale IRPEF – collegamento
Diritto sulle pubbliche affissioni, imposta sulla pubblicità e COSAP – collegamento
Imposta di Soggiorno – collegamento
TA.RI – Bolletta Rifiuti – collegamento
ICI (non più in vigore dal 31 dicembre 2011)


Per informazioni

Ufficio Tributi

Tributi
Istruttore Amministrativo
Alessandro Massini
Telefono: 0578 652 244 Fax: 0578652242
E-mail: alessandro.massini@comune.chianciano-terme.si.it

Istruttore Contabile
Deborah Giulianelli
Telefono: 0578 652 245 Fax: 0578 652 242
E-mail: deborah.giulianelli@comune.chianciano-terme.si.it

Front Office telefonico:
lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 11:00.

Ricevimento:
lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 13:00.

L’ufficio riceve fuori dall’orario sopra indicato solo su appuntamento.

IMPORTANTE:

 

a seguito delle misure per la prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID 2019 l’ufficio tributi è CHIUSO AL PUBBLICO fino a nuove disposizioni e anche in futuro l’accesso sarà possibile unicamente concordando un appuntamento con lo stesso.

 

 


aggiornamento al 7 ottobre 2020

Quest’area sul nostro sito è organizzata in questo modo:

Risorse correlate

Allegati