Palazzo Giubilei

La storia di questo palazzo, che oggi prende il nome dell’ultima famiglia che vi ha abitato, la Famiglia Giubilei, o Giubbilei in alcune fonti storiche, si lega alla storia di Chianciano e la sua urbanizzazione.

Proprietaria di questo palazzo nel tempo è stata la nobile famiglia senese dei Tantucci, che ha dimorato qui in quanto aveva possedimenti a Chianciano. I beni che vennero ceduti ai Tantucci provenivano da un’altra famiglia nobile possidente a Chianciano, quella dei Marchesi di Sorbello e della Famiglia Bandini che proveniva da Città della Pieve e di cui un ramo si domiciliò a Chianciano.

Più tardi, la proprietà fu trasferita alla Famiglia Giubilei (o Giubbilei) che la ornarono con volte a stucchi nel 1788, come si può leggere nella lapide in marmo, ancora oggi visibile, posizionata sopra la porta di ingresso.

Sul finire del Settecento si trasferì in questa dimora Domenico Giubbilei, possidente nato a Montepulciano (10 marzo 1769) che sposò la chiancianese Domenica Pucci (nata 1i 23 novembre 1777). Dall’unione nacquero cinque figli: Giovanni (22 luglio 1798), Maddalena (3 ottobre 1799), Orsola (23 marzo 1803), Caterina (28 giugno 1805), Antonio (n. 24 giugno 1809 – m. l’11 ottobre 1901 a Chianciano).

Non abbiamo certezza da questo momento in poi, per arrivare agli ultimi proprietari di Palazzo Giubilei, dei vari discendenti, sappiamo solo che Enrichetta (nata a Chianciano il 16 settembre 1883) ed il figlio Egisto Giubilei Meoni sono stati gli ultimi proprietari di Palazzo Giubilei, prima che il Comune di Chianciano lo acquisisse.

Appartiene all’edificio anche la Chiesa oggi denominata Chiesetta Giubilei, che ha al suo interno un altare con sopra una copia della Madonna Nera di Loreto, fatta installare da Enrichetta Giubilei, grande devota di questa Madonna e una copia della Testa di Santa Caterina da Siena.

Palazzo Giubilei, come usava a fine Settecento ha al suo interno stanze decorate a stucco e un bel salone con affreschi che rievocano il periodo napoleonico.

Nelle immagini sopra: affreschi di Palazzo Giubilei

creato l’11 ottobre 2018 – aggiornato il 30 aprile 2020
ID 2972

Quest’area sul nostro sito è organizzata in questo modo:

Risorse correlate