A Chianciano Terme il Campionato italiano di nuoto Fisdir

dal 16 giugno 2022 al 18 giugno 2022

Chianciano Terme ospita il Campionato nazionale assoluto di nuoto Fisdir; la 13esima edizione di quella che è considerata la più importante manifestazione del nuoto per atleti con disabilità intellettivo relazionale ha luogo presso la piscina in Via Abetone.

Dal 16 al 18 giugno sono attesi a Chianciano Terme circa 300 atleti

Dal 16 al 18 giugno 2022 Chianciano Terme ospita il Campionato nazionale assoluto di nuoto Fisdir; la Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali ha infatti accolto la candidatura della società sportiva dilettantistica Virtus Buonconvento a organizzare l’evento nella cittadina termale, per la seconda volta, dopo il 2019.

La 13esima edizione di quella che è considerata la più importante manifestazione del nuoto per atleti con disabilità intellettivo relazionale avrà luogo presso il Centro Polisportivo Comunale in Via Abetone.

Tutte le giornate sono dedicate al nuoto con un’alternanza di gare individuali e staffette, con un programma ricco di competizioni, tra qualificazioni e finali e quindi premiazioni.

Al Campionato partecipano circa 300 nuotatori disabili, affetti da patologie che vanno dal ritardo mentale alla sindrome di down, oltre che soggetti autistici e con disagi psichici o relazionali, in rappresentanza di società sportive provenienti da tutta Italia. In occasione dell’evento sono presenti a Chianciano Terme i dirigenti della Federazione.

Al termine delle gare valevoli per l’assegnazione dei titoli italiani assoluti, Chianciano Terme ospiterà anche il raduno delle Nazionali di nuoto Fisdir. I nuotatori si fermeranno in Toscana un ulteriore giorno con lo staff diretto dal referente tecnico nazionale Marco Peciarolo, affiancato da Nicoletta Carnevale, Roberto Cavana, Alessandro Cocchi, Silvia Ferrari, Nicoletta Giannetti, Corrado Rametta, Cristina Rosa e Laura Salvalaggio. I nove tecnici gestiranno un gruppo composto da 24 atleti.